Il luglio degli “Amici di Bene”

L'associazione culturale di Bene Vagienna inaugura quattro mostre

Bene Amici di Bene mostre Casa Ravera
Una mostra degli "Amici di Bene" a casa Ravera (Foto d'archivio)

Un luglio fatto di arte. A Bene Vagienna, questo mese aprono al pubblico quattro mostre, in alcuni dei più bei palazzi della città. Le ha organizzate l’associazione culturale “Amici di Bene”.

Per la presentazione delle nuove esposizioni, c’è un’unica data. Ed è quella di domenica 4 luglio. Alle 10 è prevista l’apertura, nella cella del campanile della chiesa parrocchiale, della mostra “Espressioni d’arte” di Giulia Sanino, farmacista per lavoro e pittrice per passione: le opere saranno esposte fino al 26 settembre. Alle 10,30 sarà inaugurata la personale dell’artista sardo Marco Sassu, dal titolo “Viaggio attraverso il mare”: l’accoglie la chiesa di San Bernardino dei Disciplinanti bianchi, dove la mostra resterà aperta fino al 15 agosto. Alle 11,30 taglio del nastro per l’esposizione internazionale di arte contemporanea “Old and new frontiers of art”, curata da Roberto Borra per l’associazione Collettivo 37 e l’associazione Fly Art di Torino: fino al 26 settembre, nelle sale del palazzo Lucerna di Rorà sarà possibile osservare le opere di grandi artisti provenienti da Cina, Giappone e Stati Uniti. Ultimo appuntamento della mattinata (e dell’intera giornata) alle 12,15 a Casa Ravera: qui sarà presentata al pubblico l’esposizione di ceramiche “Delicata vanità” (aperta fino al 26 settembre), che ha come tema centrale la figura femminile.

La chiesa dei Disciplinanti bianchi e la cella del campanile della chiesa parrocchiale sono aperti al pubblico nei festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, Casa Ravera e palazzo Rorà osservano lo stesso orario con l’aggiunta del sabato dalle 15 alle 18; l’accesso alle mostre è libero. A causa dell’evolversi della pandemia di Coronavirus, è possibile che le date dei vari eventi subiscano variazioni: l’invito è di tenersi informati tramite il sito
www.amicidibene.it.