Una giornata per vivere il Parco fluviale

Domenica 19 settembre passeggiate, visite guidate, attività e laboratori per i più piccoli e stand delle associazioni. Ad alcune attività occorre iscriversi

stura bagni pedro - foto costanza bono
La zona dei bagni pedro lungo il fiume Stura (foto costanza bono)

Sono tante le associazioni e le realtà coinvolte nel Comitato Pro Parco fluviale di Fossano e saranno tante le realtà presenti domenica 19 settembre per l’iniziativa “ViviAmo il Parco”, una giornata per conoscere e riscoprire la bellezza dell’area protetta del fiume Stura che va sotto il nome di “Parco fluviale Gesso Stura”.  Un programma nutrito che prevede passeggiate, visite guidate, attività per le famiglie, il tutto nel verde del parco. Ad organizzare è il Comitato Pro Parco fluviale di Fossano insieme a decine di associazioni fossanesi.
La manifestazione, che ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale e il contributo della Fondazione della Cassa di risparmio di Fossano, si articola in due parti. Quella al mattino presenta due proposte: una camminata sportiva proposta dal Fit Walking Center di Atletica Fossano ‘75 lungo il Sentiero del Pastore e una serie di visite guidate a piccoli gruppi in anteprima al nuovo Museo “Federico Sacco” in via Roma 126, a Fossano, dedicato alla figura del più grande scienziato fossanese.

Molto ricco il programma del pomeriggio a partire dalle 14,30 nell’area dei Bagni Pedro, situata al fondo di via della Cartiera, oltre il Centro ippoterapico, una zona frequentata da generazioni di fossanesi. Qui, una quarantina di associazioni fossanesi si presenteranno con gazebi e stand per informare, discutere, proporre giochi e iniziative varie, per finire con una visita sul greto del fiume all’installazione artistica “Come cerchi sull’acqua” di Lucio Morra e Astrid Fremin. Queste e altre attività del pomeriggio sono libere, su prenotazione obbligatoria invece (qui il modulo di iscrizione) le attività del mattino (camminata Fit Walking e la visita al Museo “F. Sacco”) e al pomeriggio, sempre ai Bagni Pedro, le passeggiate (ore 14,30 e 16) di un’ora circa con esperti lungo alcuni tratti del sentiero del Pescatore per chiacchierare di fauna ed ecosistemi fluviali, un mini laboratorio di fotografia naturalistica (inizio ore 14,30) e un mini laboratorio di Scrittura creativa (inizio ore 16). Tutte queste attività in ambiente fluviale sono disponibili sempre previa iscrizione online al modulo sopra indicato.

L’ingresso all’area dei Bagni Pedro sarà presidiato e verrà chiesto a pubblico e volontari di esibire il certificato di Green pass digitale o cartaceo (non necessario per i minori di 12 anni). Le attività in ambiente fluviale e quelle statiche presso gli stand saranno svolte a piccoli gruppi mantenendo un corretto distanziamento, vincolate dalle osservazioni delle norme in materia Covid previste per le attività all’aperto. Importante è partecipare con una propria borraccia o bottiglia termica. Per le attività in ambiente fluviale sono richieste scarpe e abbigliamento idoneo.

Servizio, programma e note tecniche su La Fedeltà del 15 settembre