Saranno convocati dalle Asl i 158 mila over 60 piemontesi non vaccinati

Semaforo verde per il Piemonte: è una delle aree a minor rischio in Europa

Report COVID 19 Piemonte 28 Settembre 2021

Procedono speditamente le vaccinazioni in Piemonte e presto saranno almeno parzialmente sospese le somministrazioni negli hub, compreso quello di Fossano, ma il dato degli over 60 non soddisfa ancora la Regione Piemonte. Al momento, infatti, su una popolazione di oltre 1,4 milioni rientranti in questa classe di età, ha aderito il 90% e di questi oltre il 95% ha completato il ciclo vaccinale. Ne mancano però all’appello ancora 158 mila, inclusi 6 mila che hanno contratto il Covid negli ultimi 6 mesi.
Come ulteriore tentativo per convincere gli indecisi, la Regione ha dato indicazione alle Asl di competenza di inviare a ciascuno di loro una lettera a casa, con una prenotazione (data, ora e luogo) per essere vaccinati, specificando che, pur non esistendo un obbligo, la vaccinazione rappresenta uno strumento di prevenzione fondamentale.
Il dato delle terapie intensive supporta la tesi della validità della vaccinazione: il 74% dei ricoveri per Covid-19 nelle terapie intensive piemontesi è infatti non vaccinata.

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha inserito il Piemonte nelle aree a minor rischio, convenzionalmente di colore verde. “Un risultato importante frutto dei buoni risultati della nostra campagna vaccinale, del potenziamento del contact tracing e di tutte le misure adottate finora dal Piemonte. Dobbiamo continuare così” sottolineano il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi.

In discesa (-95) il totale degli attualmente positivi in Piemonte rispetto a una settimana fa. Il dato si riverbera in tutta la provincia di Cuneo: a Fossano, dai 29 casi di martedì scorso (già diminuiti rispetto ai 37 del 14 settembre), siamo scesi a 22. Numeri in calo in tutte le sette sorelle, con il dato più basso a Saluzzo (7) e il maggiore a Mondovì (32).
In Piemonte si registra un lieve aumento dei ricoveri in terapia intensiva che sono ora 24 rispetto ai 21 di una settimana fa, mentre scendono i ricoveri ospedalieri nei reparti Covid non intensivi da 199 a 192. 
Dieci i nuovi decessi per Covid-19 in Regione nell’ultima settimana: complessivamente a oggi sono 11.759  su base regionale di cui 1.462 (+ 4 nell’ultima settimana) in provincia di Cuneo.
I pazienti guariti diventano 367.236 di cui 28.642 in provincia di Cuneo.

L'articolo completo su La Fedeltà in edicola mercoledì 29 settembre