Fossano, 100 mila euro per lo sport con i fondi anti-Covid

Verranno assegnati dal Comune con un bando rivolto alle Associazioni sportive

Villaggio sportivo

Torna per il secondo anno consecutivo il contributo straordinario di 100 mila euro in favore delle associazioni sportive, assegnato dal Comune di Fossano con le risorse del fondo statale anti-Covid. Cambiano leggermente i criteri per la ripartizione dei fondi: 35.000 euro saranno destinati come rimborso spese per le associazioni di Fossano che utilizzano gli impianti sportivi del Comune, 30.000 euro come rimborso spese di sanificazioni, tamponi e altre misure collegate alla prevenzione al Covid e 35.000 euro a società e associazioni che hanno all’attivo concessioni di impianti comunali. Nel primo caso, i contributi saranno assegnati ripartendo le somme stanziate in bilancio tra le associazioni/società sportive richiedenti, proporzionalmente al volume di attività svolta (le ore di attività praticata negli impianti sportivi comunali). Nel secondo in base alle spese sostenute, dimostrate attraverso la presentazione di documentazione contabile. Nel terzo in base a una valutazione dello squilibrio economico finanziario, da dimostrare con la presentazione di documentazione contabile. Le domande dovranno pervenire al Comune di Fossano entro le 12 di mercoledì 3 novembre (quelle pervenute oltre il termine fissato non saranno tenute in considerazione) compilando la modulistica scaricabile dal sito del Comune. Dovranno essere trasmesse all’indirizzo Pec: fossano@cert.ruparpie- monte.it, oppure consegnate a mano all’Ufficio protocollo del Comune nel seguente orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30, il giovedì anche dalle 14,30 alle 16,30.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 27 ottobre