“Un sentiero dello studente” con il progetto Ambiente della scuola media I.C. Sacco

uscita al parco fluviale dei ragazzi della media sacco

Un sentiero per lo studente che colleghi la scuola media Sacco con il parco fluviale e uno spazio che i ragazzi possano sentire “loro”, in cui installare un banco gigante che richiami simbolicamente il mondo scolastico. E poi la creazione di rastrelliere e un’apposita segnaletica stradale per chi va a scuola in bicicletta. Questo e molto altro è previsto tra le realizzazioni concrete del progetto Ambiente dell’Istituto Comprensivo Federico Sacco che si è aggiudicato il finanziamento di un bando della Fondazione Crt; un’iniziativa che si propone di sensibilizzare i ragazzi alla salvaguardia dell’ambiente attraverso il coinvolgimento delle realtà locali. “Noi crediamo nella scuola ‘in uscita’, cioè in una realtà scolastica che dialoga ed è parte integrante della comunità cittadina” – spiega Marco Borio, insegnante dell’Istituto comprensivo Federico Sacco, referente per l’ampliamento dell’offerta formativa.

uscita al parco fluviale dei ragazzi della sculla media sacco

La realizzazione del progetto coinvolge numerose associazioni: Cai, Comitato Parco Fluviale, GreenTo-Legambiente, Sportification, Free Bikers Fossano, Comitato per la Strafossan.

Il piano di lavoro prevede lezioni tenute da esperti sia in aula sia all’esterno: ricercatori e studiosi di mobilità sostenibile, esperti di flora e fauna fluviale, di scienze della natura, di geologia, della qualità dell’aria parleranno e dialogheranno con i ragazzi. E una serie di iniziative molto concrete tra cui, appunto, la realizzazione del sentiero dello studente.

Il servizio completo su La Fedeltà di mercoledì 3 novembre 2021