Al via la 42ª Fiera del porro Cervere

Appuntamenti gastronomici fino al prossimo 28 novembre

Con l’inaugurazione della 42ª Fiera del porro Cervere oggi, sabato 13 novembre, abbiamo riassaporato il gusto della piazza, della socialità e dell’incontro. Valori persi in questi quasi due anni di pandemia, ma che sono il sapore di tutte le fiere del nostro bel Paese.
Una piazza gremita di autorità politiche, militari e civili ma soprattutto una piazza piena di quella gente che non si arrende e “con fiducia in noi stessi, nella buona politica e nella scienza e insieme, stretti in una alleanza, sa vincere le sfide”, come ha sottolineato il prefetto Fabrizia Triolo.
Il sindaco Corrado Marchisio con la sua Amministrazione comunale, il Consorzio per la valorizzazione e tutela del porro, la Pro loco “Amici di Cervere”, oggi, più che in qualsiasi edizione della Fiera, rappresentano quella fiducia e alleanza.
Fiducia e alleanza raccontate dalle parole di Walter Lamberti, direttore de la Fedeltà, e dalla musica di Luca Allievi alla chitarra e Enzo Fornione al pianoforte, che hanno ripercorso i 25 anni di storia del Consorzio. Una storia che parte dalla terra della valle del porro per arrivare sulle nostre tavole e da oggi fino al prossimo 28 novembre sulle tavole della Fiera servite dai numerosi volontari diretti dal presidente Giovanni Rinero.
Fiducia e alleanza premiate in questa giornata con la consegna del porro d’oro al senatore Giorgio Bergesio nella doppia veste di attuale presidente del Consorzio e di sindaco ai tempi in cui, 25 anni fa proprio in questi giorni (era l’11 novembre del 1996) si costituiva ufficialmente il Consorzio.
Non resta che dire: buona Fiera a tutti!

La cronaca su la Fedeltà di mercoledì 17 novembre

Please accept preferences, statistics, marketing cookies to watch this video.