L’ok dell’Anas per il semaforo “intelligente” a Tetti Chiaramelli

Il costo (70mila euro) sarà coperto dal Comune di Cervere

Cervere progetto del, semaforo ai Dalmazzi

Venerdì 3 dicembre è arrivato l’ok dell’Anas per la predisposizione di un semaforo “intelligente” a Tetti Chiaramelli, frazione attraversata dalla statale 231, un lungo rettilineo dove le automobili troppo spesso sfrecciano ad alta velocità. Il Consiglio comunale di lunedì 29 novembre aveva approvato all’unanimità la variazione di bilancio che prevedeva una spesa di circa 70mila euro per la realizzazione del progetto già presentato all’Anas. A poche ore è arrivata l’autorizzazione a procedere. “Sono anni che chiediamo all’Anas di intervenire - spiega il sindaco Corrado Marchisio - per limitare la velocità delle automobili, favorire l’immissione sulla statale da via Stura e dal centro abitato della frazione e mettere in sicurezza l’attraversamento pedonale. Finalmente la svolta!”. Il Comune ha stanziato 70mila euro da avanzo di amministrazione per finanziare a sue spese il progetto.