Sede della Protezione civile: Genola si candida al bando ministeriale da un milione di euro

Un investimento da 950 mila euro per la riqualificazione antisismica

Genola sede della Protezione civile

Il Comune di Genola partecipa al bando da un milione di euro del ministero dell’Interno per mettere in sicurezza la sede della Protezione civile con annesso magazzino comunale da 950mila euro. “Ci candidiamo per un progetto che avevamo spalmato sul bilancio triennale - spiega il sindaco Flavio Gastaldi -. Il decreto pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 14 gennaio, pur prevedendo criteri stringenti che escludono interventi su edifici destinati a sport, tempo libero e spettacolo, ci trova pronti con il progetto per riqualificare la Protezione civile e il magazzino comunale che viene quindi stornato dalla previsione triennale e inserito nel bilancio 2022. Se dovessimo ottenere il bando procederemo con un intervento antisismico, ricaveremo inoltre uno spazio, che si apre sui giardini che si affacciano sull’area verde della Finestra sul castello, da destinare preferibilmente ai giovani”. Soddisfatto l’assessore al Bilancio Stefano Biondi: “I frutti arrivano dopo anni di investimento e lungimiranza. In passato abbiamo finanziato diversi progetti che ci permettono di farci trovare pronti quando escono bandi come questo da un milione di euro: una bella cifra!”.

Articolo su la Fedeltà di mercoledì 26 gennaio