Trinità aderisce alla “Giornata della gentilezza”

Il 19 marzo sarà donata una chiave ai 24 nati nel 2021

Foto SIR

Il Comune aderisce alla “Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati” istituita per la prima volta lo scorso anno per il 21 marzo. Alla prima edizione hanno partecipato 111 Comuni in tutta Italia, coinvolgendo 9.438 bambini.
Il consigliere Enea Bessone ha proposto al sindaco Ernesta Zucco l’iniziativa perché “è importante costruire insieme pratiche gentili al fine di ampliare il più possibile comportamenti virtuosi che i nostri bambini potranno mettere in pratica nella società di domani. Accogliere istituzionalmente nella comunità i nuovi nati è un bel modo per dare il benvenuto al nostro futuro!”.
La data scelta dal Comune di Trinità per condividere con la comunità la “Giornata della gentilezza ai nuovi nati” è sabato 19 marzo, giorno della festa del papà. L’appuntamento si svolgerà nel teatro “Jean Garavagno” in via Cavallina dove saranno accolte le famiglie dei 24 nati nel 2021 (16 maschi e 8 femmine) a cui sarà donata una chiave per aprire il nostro cuore alla gentilezza. “Tra gli invitati all’evento ci saranno i Nonni vigili, i volontari della Protezione civile e i volontari civici - dice il sindaco -, persone che con il loro impegno e esempio incarnano la gentilezza”.