Raccolta per l’Ucraina con il Comprensivo di Centallo-Villafalletto

Si svolgerà da lunedì 7 a venerdì 11 marzo nelle scuole dell'Istituto di Centallo, Roata Chiusani, Tarantasca, Villafalletto e Vottignasco

Centallo elementare
La scuola elementare di Centallo

Parte dall’Istituto comprensivo Isoardo-Vanzetti di Centallo-Villafalletto la raccolta di beni di prima necessità “Uniti per l’Ucraina”. Si effettua da lunedì 7 a venerdì 11 marzo dalle 8 alle 13 alle scuole dell’Infanzia di Centallo, Tarantasca, Villafalletto e Vottignasco, alle Primarie dei quattro Comuni più Roata Chiusani e alle Medie di Centallo e Villafalletto. “L’iniziativa - spiega la dirigente Stefania Magnaldi - nasce dal contatto con dirigenti a livello regionale e si sviluppa in collaborazione con il Sermig di Torino”, a cui verranno consegnati i pacchi. “È una bella modalità - conclude - per dare un aiuto concreto trasmettendo un messaggio educativo per i ragazzi: quello di una scuola aperta alla comunità”. Questi i generi raccolti: pasta, riso, polenta, salsa di pomodoro, legumi in scatola, zucchero, merendine, marmellate latte condensato/in polvere, tonno/carne in scatola, succhi di frutta, frutta secca, legumi, mais, cibo per la prima infanzia, bende, cotone idrofilo, cerotti, disinfettanti, assorbenti, pannolini per bambini, saponette, detersivi, coperte. L’invito è a “non portare altro” al di fuori di questo elenco “e, soprattutto, non portare merci deperibili”.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 9 marzo