Applausi a scena aperta giovedì 10 per la replica di “Io vi comando”

Io vi comando - replica

Applausi a scena aperta, giovedì sera 10 marzo, nella chiesa dei Battuti Bianchi - gentilmente concessa dalla Fondazione Crf - che ha accolto la replica dello spettacolo di Masca teatrale “Io vi comando”. Trattandosi dell’ultimo spettacolo previsto a Fossano,  i posti non sono stati sufficienti per quanto sia stato occupato ogni spazio disponibile. Antonio Martorello, autore e regista della pièce teatrale, salutando gli ospiti a inizio serata ha annunciato che si sta pensando a una rappresentazione fuori Fossano.

Una storia tragicamente attuale, quella portata in scena da Masca teatrale, che non si limita a raccontare la vicenda di Lorenzo Perone - il muratore fossanese che salvò Primo Levi portandogli ogni giorno, ad Auschwitz, una gavetta di cibo - ma pone interrogativi, interpella le nostre coscienze e quegli interrogativi sono gli stessi che oggi ci interpellano di fronte alla guerra in Ucraina. Un testo, quello di Martorello, che scava, va a fondo, non si accontenta di risposte accomodanti.

 

L'articolo completo su La Fedeltà di mercoledì 16 febbraio