In Regione un tavolo sulla crisi idrica in Piemonte

Venerdì 1°aprile si è tenuto a Torino il tavolo regionale per l'irrigazione e la bonifica, convocato dall'assessore Marco Protopapa, con lo scopo di supportare e fornire indirizzi alle politiche regionali in materia. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei consorzi irrigui, delle organizzazioni professionali e delle cooperative degli agricoltori, del mondo scientifico.
Il confronto assume particolare importanza nel periodo attuale caratterizzato da un'estrema preoccupazione per la scarsissima disponibilità di acqua a scopo irriguo che mette a rischio la riduzione della produzione agricola regionale ed in molti casi la stessa semina delle colture, come ad esempio nel caso del riso per cui risultano in molti casi non possibili gli allagamenti delle camere delle risaie.
“Il tavolo di confronto è stato proficuo – afferma l’assessore Protopapa – grazie alla disponibilità di tutti gli intervenuti e sono emerse idee su come agire attivamente sulla programmazione dei prossimi anni nella gestione delle acque". In particolare è stata apprezzata dai rappresentanti del mondo agricolo la scelta della Regione Piemonte di attivare nelle prossime settimane un bando per oltre 2 milioni di euro, che abbiamo oggi condiviso, a sostegno dei consorzi per interventi sulla rete irrigua del Piemonte per l'adeguamento al cambiamento climatico in atto che tende a modificare le caratteristiche del nostro territorio”. Il bando è rivolto ai consorzi gestori di comprensorio e canali demaniali per il finanziamento delle spese di progettazione di opere infrastrutturali finalizzate a migliorare e rendere più efficiente la gestione dell'irrigazione in Piemonte.