Doppio successo per i Rebel Bit ai “Cara” di Boston

Premiati per il loro album "Come"

Rebel Bit

Grande affermazione dei Rebel Bit ai Contemporary A Cappella Recording Awards (Cara), gli “oscar della musica vocale” la cui cerimonia di premiazione si è svolta a Boston nella serata del 30 aprile. Giulia Cavallera, Guido Giordana, Lorenzo Subrizi e Paolo Tarolli (tutti e quattro sono docenti della Fondazione Fossano Musica) si portano a casa due “Awards” per il loro album “Come” nelle categorie “Miglior album elettronico/sperimentale” e per il brano “Toccaterra” come “Miglior arrangiamento professionale” (di Lorenzo Subrizi) e confermano così le nomination di due mesi fa.
Sulle loro pagine social hanno festeggiato la vittoria dei due “Cara’s Awards” con queste parole: “Grazie ad Andrea Trona per il lavoro che fai per noi e che ogni volta diventa qualcosa di sorprendente e speciale. Grazie ad Erik Bosio che, da abile pasticcere/producer, mette ciliegine sulle torte e comprende sempre l’anima sperimentale dei Rebel Bit. Grazie al Vocalmente Academy Choir e alle voci di Morten Vinther Soresen, Letizia Poltini, Kevin Fox in Walk on Water”.