Caro energia: il Comune di Villa valuta di spegnere l’illuminazione pubblica in alcune zone

Il sindaco: “La bolletta del primo trimestre 2022 pesa come quella di un intero 2021”

Sarcinelli Giuseppe Pino03

Il caro energia è stato al centro della discussione durante il Consiglio comunale svoltosi nel Municipio di Villafalletto il 29 aprile. “Se consideriamo che la spesa delle bollette luce del primo trimestre 2022, rispetto al passato, è l’equivalente di un anno intero - ha spiegato il sindaco Sarcinelli - siamo chiamati a valutare delle ipotesi per abbattere il costo dell’illuminazione pubblica. In concomitanza con il decreto legge che dovrebbe essere pubblicato a breve, potremmo arrivare a decidere di spegnere alcuni punti luce nelle zone meno frequentate, mantenendo sicuramente accesi i punti luce nelle aree più sensibili. Un provvedimento che è ancora allo studio”.

Articolo su “la Fedeltà” di mercoledì 4 maggio