Corso di psicologia del cane

Al Pinco Pallino 6 lezioni a offerta libera

Dorotea

Oggi Dorotea dalla sua gabbia vi implora di tirarla fuori da lì, ma per adottare un cane bisogna «leggere bene le istruzioni». La maggior parte dei problemi comportamentali dei cani nascono dall’incomprensione fra uomo e cane e dall’incapacità dei proprietari di capire gli atteggiamenti, le manifestazioni di disagio, le richieste di aiuto dei propri amici. Per ottenere una convivenza serena per entrambi basterebbe conoscere a fondo la psicologia del nostro animale e imparare a comunicare con lui. Vista la moltitudine di cani restituiti al canile o infelici nelle loro famiglie, il rifugio Pinco Pallino organizza un mini corso di psicologia alla portata di tutti, essendo ad offerta libera, per aiutare padroni e animali ad essere più sereni e con la speranza di  ridurre il numero dei cani abbandonati nei canili. 

Corso di psicologia del cane
Dall’8 giugno alle 20,30 nelle aule del rifugio Pinco Pallino di Cussanio, si svolgeranno 6 incontri, il mercoledì e giovedì sera, concludendo con uno stage finale. Il corso si baserà sull’apprendimento dell’etologia e della psicologia del cane. Si richiede: tessera del canile (10 euro) e offerta libera. L’intero ricavato sarà devoluto agli ospiti dei 2 rifugi Pinco Pallino e Anima l Bosco.

Prenotazioni: Mok 333.8990717; Dany 339.6578463; Laura 338.8463267; Marianna 342.3139801.