Le verità di Florentina che arrivano dritte al cuore

Ha presentato al castello “Ti scriverò”, poesie in forma di prosa

Florentina Silivestru

Leggere le bozze di «Ti scriverò» è stato un regalo. Perché parla della tua storia”. Così Piero Cirio, commercialista albese in pensione, ha voluto raccontare, dal pubblico, il libro di Florentina Silivestru, presentato giovedì sera 14 luglio al castello. Un giudizio calzante, perché Flori, l’autrice, guardando a fondo nel suo dolore dopo la morte di Victor, compagno e marito per 37 anni, scomparso dopo una lunga malattia, è riuscita, mettendo a nudo la sua anima, a raccontare anche un pezzo della nostra anima, i sentimenti che anche noi abbiamo provato, abbiamo vissuto o in cui siamo in grado di immedesimarci.

Scrive bene, Flori. Ed è già una gran cosa. Ma, soprattutto, racconta tutta la “verità”, la sua verità. E per questo arriva dritta al cuore.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 20 luglio