“Il Comune ci dica qualcosa sui lavori alla passerella di San Bernardo”

Un residente di via Bongioanni. “I tempi si allungano, i disagi anche”

Passerella San Bernardo
Foto Costanza Bono

Da ottobre del 2021 i residenti di via Oreglia, via Bongioanni e via Macallè sono condizionati dalla nuova viabilità imposta dal cantiere per la costruzione della passerella pedonale di via San Bernardo, che impedisce loro di risalire a Fossano, in auto, da via Nazario Sauro, costringendoli a sbucare in via Circonvallazione.

L’avvio dei lavori per le fognature in via Torino-via Circonvallazione ha ulteriormente peggiorato la loro situazione, aumentando il traffico e gli intasamenti lungo l’unica strada che hanno la possibilità di percorrere.

Eraldo Re, residente in via Bongioanni, ha voluto raccontare al giornale il suo disagio che - dice - è anche quello “di tutti i miei vicini”. Il suo vero cruccio, tuttavia, non è tanto legato ai lavori, che - come dice il sindaco - “vanno fatti”. È piuttosto legato alla carenza di informazioni sul cantiere della passerella, “che va avanti a intermittenza ed ora è di nuovo fermo” e, di conseguenza, sui tempi in cui sarà possibile tornare alla normalità.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 27 luglio