Villaggio sportivo, l’estate sta finendo… e il bando per la gestione non c’è ancora

Si allunga l’attesa. Il nuovo orizzonte è l’avvio della stagione autunnale-invernale

Villaggio sportivo

Il 31 luglio di un anno fa si chiudeva senza offerte l’avviso del Comune per avanzare la propria candidatura per la gestione, in project financing, del Villaggio sportivo. Da allora è passato più di un anno e nulla, nonostante le promesse, si è ancora mosso. L’unico documento ufficiale risale al mese di marzo, quando è stato pubblicato il capitolato di gara che avrebbe dovuto precedere (di poco) il nuovo bando, una volta abbandonata la strada del project financing. Ma così non è stato. Nel mese di giugno, infatti, il sindaco Dario Tallone ha annunciato che il Comune non avrebbe più cercato un concessionario unico (come indicato nel capitolato), ma spezzato la gestione tra impianto di atletica, baseball, tennis e calcio-rugby, per ragioni di efficienza e di economicità. Senonché, fino ad oggi, non ve ne è traccia in un nuovo capitolato, men che meno in un nuovo bando che apra alla ricerca dei soggetti interessati. Intanto è trascorsa un’altra estate (la seconda) senza poter utilizzare i due nuovi campi da tennis coperti realizzati con il contributo della Regione Piemonte.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 24 agosto