Piazza Vittorio Veneto, una ditta fossanese completerà i lavori

È la Giemme costruzioni. Ma l’avvio è bloccato dal ricorso della Edilizia Generale

PIazza Vittorio Veneto

Sarà una ditta di Fossano, la Giemme costruzioni, a terminare i lavori di impermeabilizzazione di piazza Vittorio Veneto. L’incarico le è stato affidato con determina del 26 agosto, per un importo di circa 150 mila euro. La ditta è stata scelta con affidamento diretto, previa richiesta di preventivi, tramite il portale Mepa di Consip. Giemme dovrà riuscire dove non ce l’hanno fatta le due ditte che l’hanno preceduta, e dove la terza in graduatoria non ci ha neanche provato, rinunciando all’incarico. L’obiettivo è risolvere i problemi di infiltrazioni che, nonostante i lavori già realizzati, continuano a verificarsi puntualmente ad ogni acquazzone (il caso più recente è stato la scorsa settimana).

Come ben sanno i fossanesi, si tratta di una vicenda pluridecennale, che non si è risolta nemmeno con il passaggio della struttura nelle mani del Comune e il successivo appalto del lavori di impermeabilizzazione, arenatosi di fronte alle difficoltà di esecuzione che hanno portato l’Amministrazione Tallone a procedere a ben due risoluzioni contrattuali con le ditte aggiudicatarie: dapprima la Cantieri Moderni, che non aveva neanche iniziato i lavori, e poi anche la Edilizia generale, che non li ha finiti. La seconda di queste risoluzioni ha, peraltro, una coda giudiziale, avendo la ditta promosso giudizio davanti al Tribunale di Cuneo contro il provvedimento del Comune (in ballo c’è la corretta esecuzione delle opere realizzate). Bisognerà pertanto attendere il completamento delle operazioni di perizia (l’accertamento tecnico preventivo) per dare seguito al contratto con Giemme e veder completati i lavori.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 7 settembre