Nasce la nuova Curia diocesana unificata

Ha sede a Cuneo. L’organigramma e i nomi dei responsabili. A Fossano resterà aperto un ufficio il mercoledì mattina, con la presenza di vescovo e vicari

Delbosco Piero Firma Documenti

Il 1° ottobre nasce la nuova Curia diocesana unica di Cuneo e Fossano. Ha sede a Cuneo, nel Vescovado nuovo di via Amedeo Rossi, dove si trova anche l’abitazione del Vescovo. La Curia unificata servirà entrambe le diocesi. L’unificazione degli “uffici” è una delle decisioni scaturite dal Sinodo diocesano 2021-2022 di Cuneo e Fossano, promulgato il 24 giugno scorso.
Dal 1° settembre, le diocesi di Cuneo e Fossano sono diventate una sola realtà pastorale, con un vicario generale unico, don Carlo Vallati, e un vicario per la pastorale, don Flavio Luciano. Ma, per ora, restano separate sotto il profilo giuridico e finanziario.
Come avvenuto per la Curia, anche i Consigli diocesani di partecipazione saranno rinnovati e costituti unici, mentre gli Istituti diocesani per il sostentamento del clero verranno fusi in un unico Istituto che avrà sede nel Vescovado di Fossano, insieme alla Fondazione che gestisce le opere diocesane fossanesi (“Opera diocesana della preservazione della fede”) e al Tribunale ecclesiastico condiviso con le Diocesi vicine. La Fondazione che gestisce le opere diocesane cuneesi rimarrà distinta, mantenendo la sede nel Vescovado nuovo di Cuneo.
Inoltre, gli uffici di Fossano (che ospitavano fino ad oggi la Curia in via Vescovado 8) resteranno aperti il mercoledì mattina, dalle 9 alle 12: saranno presenti il vescovo e i vicari, e, su richiesta, i responsabili degli Uffici pastorali.

Il vescovo Piero Delbosco ha stabilito questa organizzazione promulgando lo scorso 8 settembre il nuovo Statuto e nominando i responsabili di ciascun ufficio della Curia. Sabato 8 ottobre sono tutti convocati a Cuneo, nel Vescovado nuovo, per la programmazione delle attività
Vediamo nel dettaglio l’elenco di uffici e responsabili.

Affari generali
Nel settore Affari generali, guidato dal vicario generale don Sebastiano Carlo Vallati, il vescovo ha nominato: don Elio Dotto, moderatore della Curia e cancelliere vescovile; Enrico Tardivo, economo diocesano; Mauro Gelli, delegato vescovile per l’amministrazione dell’ente Diocesi di Fossano; Igor Violino, delegato vescovile per i beni ecclesiastici e l’edilizia di culto.
Referenti diocesani in settori specifici: don Ezio Mandrile, per i diaconi permanenti; don Giovanni Battista Riberi, per i consacrati; don Giuseppe Pellegrino, per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili; don Eraldo Serra e don Marco Tomatis, per il sostegno economico alla Chiesa; don Giovanni Michele Gazzola e don Davide Pastore, per i musei, gli archivi e le biblioteche.

Settore Pastorale
Negli altri tre settori Evangelizzazione e sacramenti, Carità e impegno sociale, Cultura, guidati dal vicario episcopale per la pastorale don Flavio Luciano, il vescovo ha nominato delegati vescovili per la Pastorale della carità i direttori di Caritas diocesana Enrico Manassero, moderatore, e Stefano Mana, e questi incaricati diocesani: don Gabriele Mecca, per l’Insegnamento della religione cattolica; Nives Gribaudo e don Gabriele Mecca, per la Catechesi; don Luca Gazzoni, per la Liturgia; don Ezio Mandrile, per la Musica sacra; don Mariano Riba, per la Cooperazione missionaria; don Bruno Mondino, per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso; Luca Basteris, Gabriella Bergese, don Giovanni Quaranta, Alessandra Rosano e Paolo Tassinari, per la Pastorale della famiglia; don Mattia Dutto e don Paolo Revello, per la Pastorale giovanile; don Andrea Adamo e don Andrea Ciartano, per la Pastorale delle vocazioni; Mauro Verra, per la Pastorale sociale e del lavoro; don Giuseppe Costamagna, per la Pastorale dei migranti; Bruno D’Angeli, per la Pastorale della salute; Adelia Caldera, per i Pellegrinaggi e il tempo libero. Infine, don Dario Bottero sarà il referente per la Pastorale dei ragazzi; Francesco Massobrio si occuperà di Pastorale della scuola e dell’università.

Seminario di Cuneo, ora sede del nuovo Vescovado e degli uffici della Curia unificata per le diocesi di Cuneo e Fossano