Partirà da Bra la dodicesima tappa del Giro d’Italia 2023

La Bra-Rivoli sarà il 18 maggio. Itinerario ufficializzato lunedì a Milano

giro italia 2023 bra-rivoli_presentazione milano

Nel 2022 era arrivato a Cuneo, da Sanremo, con volata finale e sprint vincente del francese Arnaud Demare. Nel 2023 partirà da Bra con traguardo d’arrivo posto a Rivoli. La provincia di Cuneo sarà protagonista anche dell’edizione numero 106 del Giro d’Italia. Ospiterà la partenza e la prima metà della 12ª tappa, di 179 km, giovedì 18 maggio: un percorso misto, adatto ai colpi di mano. I corridori transiteranno nelle colline del vino, da Cherasco a La Morra toccando Barolo, Monforte, Roddino, fino a raggiungere la pedaggera e di qui proseguire per Montelupo Albese, Diano d’Alba, Alba, Piobesi, Baldissero, Ceresole e passare in provincia di Torino, dove affronteranno l’impegnativa salita del Colle Braida, transitando accanto alla Sacra di San Michele, prima degli ultimi 20 km ondulati fino a raggiungere Rivoli. Il percorso della Corsa Rosa 2023 è stato presentato lunedì 17 ottobre a Milano. Partirà dall’Abruzzo e terminerà a Roma, per la quinta volta nella sua storia. In tutto 21 tappe, 3.448 km, un dislivello di 51.300 metri per scegliere il successore dell’australiano Jay Hindley, vincitore dell’ultima edizione.

planimetria

“L’ufficializzazione della Bra-Rivoli è la prima tappa di un percorso iniziato diversi mesi fa - spiegano il sindaco Gianni Fogliato e l’assessore Daniele Demaria -. La nostra città per un giorno sarà Capitale del ciclismo: un risultato importante dal punto di vista sportivo, turistico, sociale, economico e di valorizzazione del territorio. Sarà una partenza non solo agonistica e sportiva, ma anche un forte investimento per la promozione del nostro territorio e delle sue eccellenze a livello internazionale. Ora inizia un cammino affascinante e impegnativo di coinvolgimento, sinergia e valore, affinché la città si faccia trovare pronta a questo importante appuntamento. Grazie al Giro d’Italia per aver scelto la nostra Città come una delle tappe dell’edizione 2023, alle Istituzioni (in particolare la Regione Piemonte) e alle persone che lo hanno reso possibile”.