Body building, Valery Botta sul podio agli Italiani

Argento per la 24enne fossanese nella specialità Wellness della Nbfi

Vice campionessa italiana nella categoria Wellness per la Natural body building and fitness Italy (Nbfi). È il titolo conquistato domenica 23 ottobre a Firenze dalla fossanese Valery Botta, 24 anni, studentessa di Medicina al sesto anno all’Università di Torino. La giovane culturista aveva meritato la qualificazione vincendo a settembre la prova di selezione per il Nord Italia che si era tenuta a Soresina, e ha gareggiato con altre sette atlete qualificate da tutta Italia finendo alle spalle soltanto di Chiara Sensoli. 
La Wellness è una delle categorie leggere del body building che si caratterizza per lo sviluppo dei quadricipiti. La Nbfi è una federazione che promuove lo sviluppo muscolare combattendo l’uso delle sostanze dopanti. 
“Avevo problemi di peso e disturbi alimentari - racconta Valery - e ho iniziato al My Gym quando avevo 17 anni per perdere chili, non certo per competere. Poi, riuscendoci, mi sono appassionata a quel che facevo, volevo un obiettivo più grande e da febbraio di quest’anno sono diventata agonista. Mi sono anche diplomata come personal trainer e coach online”. Il suo primo coach è stato Heyder Gordillo a Fossano. Ora la segue Dennis Giusto, nome prestigioso nel mondo del body building. 
L’impegno in palestra è tanto per chi ambisce a emergere a livello nazionale. “A giugno e luglio mi allenavo due volte al giorno per sette giorni a settimana - continua -, gli ultimi tempi una volta al giorno, sempre con sedute di due ore”. 
In tasca Valery ha già la qualificazione per gli Europei (la prossima settimana) e per il Natural Olympia di Las Vegas. Non sa ancora se parteciperà. Ma sentiremo sicuramente ancora parlare di lei.  

Il servizio su "la Fedeltà" di mercoledì 26 ottobre

Botta Valery