L’Adas di Villafalletto celebra cinquant’anni di generosità

Domenica 20 l’importante traguardo viene ricordato con tante premiazioni

Un momento della festa per i 40 anni dell’Adas

Domenica 20 novembre è una data importante per il direttivo dell’Adas di Villafalletto che festeggia i cinquant’anni di fondazione dell’associazione. Per l’occasione i donatori sono stati invitati a partecipare a una ricca giornata di festeggiamenti durante la quale vengono conferiti diversi premi ai donatori che nell’ultimo decennio hanno conseguito maggiori riconoscimenti per numero di donazioni.
L’associazione nasce nell’autunno del 1972, il primo presidente e fondatore fu Giovanni Quaglia, affiancato dal vice presidente il maresciallo Carlo Zanetta e dal segretario Eligio Ambrosino. All’inizio il gruppo villafallettese era formato da una cinquantina di donatori, numero che si è triplicato in questi cinquant’anni. Oggi il presidente è Erio Ariaudo (in centro nella foto)  affiancato nel direttivo da Dario Musso, Diego Brunetto, Enrico Bodrero, Erio Racca, Giulia Cravero e Ubaldo Boretto.

Il programma su la Fedeltà di mercoledì 16 novembre