Centallo, riparte il cinema con la Rassegna d’autunno

Il primo appuntamento è venerdì 25 novembre, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Centallo Nuovo Lux

Torna il cinema a Centallo dopo una lunga pausa durante la quale le serrande del Nuovo Lux erano rimaste chiuse per molteplici ragioni: dal caro bollette alle riflessioni sull’opportunità di “cambiare abito” alla sala centallese, anche in virtù del rinnovamento avvenuto nel corpo dei volontari. Si ripartirà - come annunciato - con la Rassegna d’Autunno. La data di avvio è quella di venerdì 25 novembre, serata in cui sarà proiettata la pellicola “Una femmina” del regista Francesco Constabile, in occasione della ricorrenza annuale della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Un film che oltre a presentare la violenza di genere, presta attenzione alla ‘Ndrangheta e al legame eterno che unisce madri e figlie. “Abbiamo deciso di iniziare la stagione a partire da una data simbolica, alla quale da sempre dedichiamo progetti volti alla sensibilizzazione”, dice Elio Giacoma, presidente del cineclub -. Siamo fortunati ad avere una grande presenza rosa tra i nostri volontari, infatti la lista dei film della rassegna è stata redatta proprio da una di loro”.

Questi gli otto appuntamenti in programma il venerdì sera fino al 30 gennaio: 25 novembre “Una femmina”, Francesco Constabile; 2 dicembre “Tuesday club - Il talismano della felicità”, Annika Appelin; 9 dicembre “Bullet train”, David Leitch; 16 dicembre “Il signore delle formiche”, Gianni Amelio; 23 dicembre “Amici per la pelle”, Pierluigi Di Lallo; 30 dicembre “Tutti amano” Jeanne, Celine Devaux; 13 gennaio “Triangle of sadness”, Ruben Ostlund; 20 gennaio “Everything everywhere all at once”, Dan Kwan e Daniel Scheinert.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 23 novembre