Cinema e montagna con il Cai di Fossano

Tre serate al cinema-teatro "I Portici" - mercoledì 7, 14 e 21 dicembre - per i 75 anni della Sezione

Il Cai di Fossano ha programmato tre serate cinematografiche dedicate alla montagna, In occasione dei 75 anni di fondazione (1947-2022). Si terranno il 7, 14 e 21 dicembre al cinema “I portici”, a Fossano (in via Roma 74). Sono invitati tutti i soci e gli appassionati di cinema di montagna.

Si inizia mercoledì 7 dicembre alle 21 con il film-documentario “L’ultima vetta” di Chris Terrill (2022). Il film racconta la storia dell’alpinista trentenne Tom Ballard, scomparso insieme all’italiano Daniele Nardi nel tentativo di scalare il Nanga Parbat, in Pakistan, nel febbraio del 2019. Il film non mostra soltanto questa tragica impresa, ma anche una storia familiare avvincente, in cui la passione per l’alpinismo è nel Dna familiare. La mamma di Tom, Alison Hargreaves, il 13 maggio 1995 fu infatti la prima a salire gli 8.848 metri dell’Everest in solitaria e senza ossigeno. Una settimana dopo l’epico traguardo perse la vita in una tempesta di neve, dopo aver raggiunto anche la vetta del K2, la seconda montagna più alta del mondo, a soli 160 km di distanza dall’ultima montagna del figlio. Il regista britannico Christopher Terrill, grazie anche ad immagini di repertorio da lui stesso girate nell’arco di 25 anni al seguito di Alison (riprendendo anche i momenti intimi familiari con i propri due figli), si fa portatore di uno sguardo limpido e drammatico di un desiderio mai domato di superare i propri limiti in ogni istante della propria esistenza. Ad arricchire il materiale visivo non mancano le riprese girate dallo stesso Tom qualche giorno prima della morte.

Il mercoledì successivo, il 14 dicembre, sempre a I portici, sarà proiettato il secondo film della rassegna “The Sanctity of space” dedicato a Brad Washburn che è stato il più grande fotografo aereo di montagna di tutti i tempi. Sulla base delle fotografie di Washburn, due alpinisti decidono di intraprendere una spettacolare traversata di alcune tra le più selvagge e affascinanti montagne dell’Alaska.

Le proiezioni sono a ingresso gratuito per tutti i soci del Cai di Fossano (fino ad esaurimento dei posti disponibili) esibendo la propria tessera. Per tutti gli altri l’ingresso è di 6 euro (ridotto 3 euro).