Al Concerto d’inverno il coro Bonavita del Cai ospita “La Ginestra” di Savona

L’appuntamento è sabato 17 dicembre

il coro del cai fossano

Torna il tradizionale Concerto d’inverno, appuntamento canoro di fine anno organizzato dalla sezione cittadina del Cai. Il coro Albino Bonavita farà da padrone di casa in quello che per il pubblico fossanese è ormai uno degli appuntamenti più tradizionali del mese di dicembre e che giunge quest’anno alla sua 29ª edizione.

A partire dall’esordio nel dicembre 1993, il Concerto d’inverno dei Cai ha proposto ogni anno nuove formazioni ospiti e nuovi modi di cantare, sempre molto apprezzati dal pubblico fossanese, che con il susseguirsi delle varie edizioni è diventato sempre più esigente e competente. La formazione ospite sarà questa volta il coro femminile La Ginestra di Savona, diretto dal maestro Michela Calabria. La Ginestra è un coro femminile a quattro voci a cappella, attualmente composto da 16 elementi, nato nell’ottobre 1983 sotto la direzione del compianto maestro Romano Scorza. Dal 2006 la direzione del coro è affidata a Michela Calabria.

Reduce dalla fortunata trasferta in Ungheria dello scorso settembre, il coro Albino Bonavita farà gli onori di casa aprendo la serata con un programma che comprenderà come da tradizione alcuni canti “nuovi”, mai eseguiti prima in pubblico. La serata sarà dedicata al ricordo di Riccardo Bonavita, da sempre amico ed estimatore del coro, recentemente scomparso.

L’appuntamento con il maestro Mario Manassero ed i suoi coristi è per sabato 17 dicembre alle 21 nella chiesa dei frati Cappuccini in via Cesare Battisti 103 a Fossano. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.