Elly Schlein oltre il 50% tra gli iscritti al Pd del Circolo di Fossano

I due candidati più forti torneranno a sfidarsi domenica 26 febbraio nelle Primarie aperte a tutti

Il Congresso di Circolo del Pd Fossano
Il Congresso di Circolo del Pd Fossano

Prevale Elly Schlein tra gli iscritti al Circolo Pd Fossano alle Primarie per la segreteria del partito. Al voto di domenica sera, cui hanno partecipato in 37 su 54 aventi diritto, la candidata della sinistra dem ha raccolto 20 preferenze (54,05%): quasi il doppio di quelle di Stefano Bonaccini che si è fermato a 11 (29,73%). Sei i voti per Gianni Cuperlo. Nessuno ha scelto Paola De Micheli. Il voto di Fossano non è in controtendenza nell'ambito cuneese. Nei dieci Circoli provinciali in cui si è già votato, infatti, la candidata dalle sinistra Pd ha raccolto più voti dei suoi antagonisti. È accaduto anche a Cuneo, a Savigliano e in altri Circoli minori. Bonaccini è invece risultato primo a Bra (60%). Su scala nazionale è invece in testa Stefano Bonaccini, candidato dell'ala centrista.

I voti nei 19 Circoli provinciali si completeranno in settimana, seguendo un calendario che vale per tutta l’Italia (fino al 12 febbraio). Uniche eccezioni in Lazio e Lombardia che, per evitare la sovrapposizione con le elezioni regionali, hanno tempo fino al 19 febbraio. I due candidati più forti torneranno a sfidarsi domenica 26 febbraio nelle Primarie aperte a tutti, iscritti e non (a questi ultimi verrà chiesto di firmare una dichiarazione di intenti con la quale condividono il manifesto dei valori del Pd). In ballo ci sono la successione di Enrico Letta e gli indirizzi politici strategici del Pd.

Non c’è gara, invece, per la segreteria regionale del Piemonte che è già stata assegnata a Domenico Rossi, novarese, candidato unico di tutti gli iscritti al partito della regione.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 8 febbraio