Seconda Categoria, il San Biagio vince il derby contro l’Orange Cervere

In foto, i capitani Graglia e Rosso nel pre-partita con l'arbitro

Fa festa il San Biagio, mentre l’Orange Cervere recrimina. Ieri sera, si è chiuso 3-2 il derby disputato sul sintetico di Centallo tra i ragazzi di Bellè e quelli di Cervere, al termine di 90’ intensi.

Una gara pazza, aperta dal gol lampo di Camara sotto porta, prima del contestato bis di Quagliata, che s’inventa il tiro della serata, ma su un’azione viziata da un suo probabile fuorigioco su contrasto vinto da Ambrosino.

Quindi, il 2-1 di De Faveri, seguito a stretto giro dalla zuccata vincente di Castellino, che chiude il primo tempo sul 3-1.

Nella ripresa, l’Orange ci crede, ma resta in dieci per il rosso diretto allo stesso De Faveri per proteste. Il gol del 3-2 arriva solo in pieno recupero con il subentrato Taverniti, ipnotizzato poco prima da Re con i piedi.

Finisce così, con qualche polemica e tante emozioni. Sul numero de La Fedeltà in edicola da mercoledì 11 ottobre, tutti gli approfondimenti della partita, con il racconto del match, le foto e le pagelle dei protagonisti. Non perdertela!

San Biagio 3
Orange Cervere 1

San Biagio: Re, Galliano, Castellino, Mocca (73’st Parola L.), Lamberti (45’ Grosso), Rosso R., Camara (88’ Crucitti), Ambrosino (78’ Traore), Quagliata (53’ Coulibaly, Paino, Ladqiri. Oliva, Ferrero, Rosso D., Parola F. All. Prece.

Orange Cervere: Graglia, Capitano, Damilano, Sacco, Manfredi, Biano (64’ Taverniti), Tomatis (73’ Rossi), Arnulfo A. (91’ Bellanti), Auteri, Rainero (83’ Vissio), De Faveri. Barbero, Bertolotti, Scagliola, Scarzello. All. Bellè.