L’Erasmus come promozione della sostenibilità

Al Vallauri di Fossano scambi con Francia, Spagna, Belgio e Ungheria

Erasmus Vallauri 23 (2)

 L’ Istituto Vallauri di Fossano, accreditato per i progetti Erasmus di mobilità studentesca e del personale scolastico per il periodo 2021/2027, continua il proprio impegno verso la dimensione internazionale dell’istruzione e la promozione della sostenibilità.

Nell’anno scolastico 2023/24, le attività sono cominciate prima ancora dell’avvio delle lezioni. Due studentesse del quarto anno dell’indirizzo turismo del Vallauri  hanno iniziato l’anno con un’entusiasmante avventura di mobilità a lungo termine all’estero.

Una delle studentesse ha trascorso oltre un mese presso un istituto scolastico a Nimes, in Francia, seguendo le lezioni in lingua francese. L’altra, invece, ha soggiornato  in Spagna, a Roquetas de Mar, dove ha seguito le lezioni in spagnolo. 

Essendo filo conduttore di questo progetto il tema della sostenibilità, sia nel contesto scolastico che nell’ambiente circostante, le due studentesse hanno indagato sulle buone pratiche adottate dagli istituti scolastici che hanno frequentato e dalle comunità locali per poi condividerle con i loro compagni al ritorno. 

Le attività non si fermano qui. La scuola ha selezionato gli studenti che parteciperanno al progetto Erasmus che prevede da un lato l’accoglienza di compagni da altri paesi e la mobilità verso altre scuole europee, dall’altro la diffusione di buone pratiche riguardanti la sostenibilità all’interno dell’istituto. L’adesione è stata molto alta e si è così costituito il nuovo Green Team composto da 35 studenti dai 15 ai 18 anni che  accoglierà gli studenti provenienti da Belgio e Ungheria in visita a Fossano a inizio novembre. Ogni ragazzo ospiterà un compagno straniero in famiglia, offrendo un’esperienza immersiva nella cultura italiana e nelle attività proposte dal Vallauri.

Green Team 10 10

Nel frattempo, da metà ottobre, due studentesse francesi frequentano lezioni delle classi quarte liceo scienze applicate, con l’opportunità di migliorare il loro italiano. Sono ospitate da due compagne del settore turistico creando un’interessante opportunità di scambio culturale e linguistico.

Tutte queste attività sono state rese possibili grazie ai finanziamenti dell’Unione Europea e all’entusiasmo del Vallauri nell’abbracciare nuove iniziative formative. Sono il risultato del costante lavoro di un team in costante crescita di docenti e tecnici che collaborano sinergicamente da tre anni.

L’Erasmus è diventato un motore di internazionalizzazione e di promozione della sostenibilità al Vallauri, un’opportunità per gli studenti di crescere culturalmente e per la scuola di contribuire al cambiamento e allo sviluppo sostenibile. Queste esperienze dimostrano il forte impegno  dell’istituto nell’educare i cittadini del futuro a un mondo più aperto, consapevole e sostenibile.