Atletica, ospite all’inaugurazione del tunnel indoor Dal Molin: “Siatene orgogliosi!”

Era Paolo Dal Molin il grande ospite della serata del Villaggio sportivo per l'inaugurazione del tunnel indoor di atletica.

Nato a Yaoundé, da madre bellunese e padre camerunense, ma residente da anni in provincia di Alessandria, è un ostacolista, detentore del record italiano sui 60 metri ostacoli indoor e sui 110 ostacoli. Due volte sul podio europeo, nel 2013 e nel 2021, ha raggiunto la semifinale ai Giochi Olimpici di Tokyo 2021.

È proprio lui ad esaltare la nuova struttura: “Da neo-papà e da atleta, mi sento vicino sia ai ragazzi che alle loro famiglie. Vi dico: siate orgogliosi di questa eccellenza, perché se ne vedono poche in giro, e sfruttatela al massimo. Rispetto a noi, che abbiamo dovuto girare l’Europa per poter lavorare in strutture di questo tipo, voi ce l’avete sotto casa. Non è scontato e credo che sia grazie a persone come coloro che hanno contribuito a realizzarla, se il nostro sport può crescere”.

Dal Molin si allenerà a Fossano, insieme ad altri azzurri, verosimilmente tra fine gennaio e inizio febbraio 2024: “Qui preparerò i Mondiali indoor e inizierò il percorso di avvicinamento alle Olimpiadi di Parigi. Il mio obiettivo? Intanto, parteciparvi e poi, perché no, fare meglio di Tokyo, dove mi sono fermato in semifinale”.