Riflessi viola: quartetto di viole in concerto a Fossano

Nell’ambito di Domenica musica il 10 dicembre

Riflessi Viola Web

Saranno le viole le protagoniste dell’appuntamento di domenica 10 dicembre alle 17 nella sala Mosca di Palazzo Burgos con la rassegna della FFm Domenica musica. Sul palco Riflessi viola, ensemble nato alcuni anni fa nell’ambito di un progetto dedicato allo strumento viola al Conservatorio di Torino e quasi unico in Italia e non solo che intende rendere omaggio alla viola, la voce di contralto nella famiglia degli strumenti d’arco. Il suono caldo e intenso, particolarmente vicino alla voce umana ben si sposa alle giornate invernali e contribuirà a scaldare i cuori.

I componenti dell’ensemble Ula Ulijona, Mauro Righini, Alessandro Adorni e Martina Anselmo omaggeranno il pubblico con brani di J.S. Bach, G.Ph. Telemann, W.A. Mozart, A. Vivaldi; C. Schumann, J. Brahms, P. Mascagni, Ch. W. Glück, A. Piazzolla e P. Attaingant.

Il concerto è a ingresso libero, ma i posti sono limitati.  Prenotazione sul sito della FFm o allo 0172.60113.

Ula Ulijona è diplomata in viola all’Accademia di Musica del Teatro di Vilnius (Lituania), si è perfezionata a Basilea e ha conseguito il diploma di Solista a Berlino. Ha suonato come solista in prestigiose orchestre internazionali ed è membro di numerosi complessi da camera. È docente di viola presso il Conservatorio di Cuneo e tiene masterclass annuali alla FFm.

 Mauro Righini si è diplomato in viola al Conservatorio di Milano. Ha fondato il Quartetto Modì dedicandosi in particolare alla ricerca del repertorio classico e romantico italiano sconosciuto e utilizzando strumenti e archi storici. 

 Martina Anselmo è diplomata a Torino e si perfeziona a Basilea. Numerose le partecipazioni in svariati gruppi orchestrali nazionali e internazionali. Dal 2016 ha l’incarico di tutorato per le classi di musica da camera del Conservatorio “G. Verdi” di Torino. 

Alessandro Adorni nasce ad Aosta nel 2000. A livello concertistico, si esibisce in varie formazioni cameristiche ed orchestrali. Ha fatto parte dell’Ensemble “Les Cordes du Conservatoire de la Vallée d’Aoste”. Recentemente ha collaborato con l’Orchestra “Archeia” di Torino, la Filarmonica “Ettore Pozzoli” di Seregno, l’Orchestra Filarmonica “Settenovecento” di Rovereto.