Si cerca un donatore di midollo osseo per un studente del liceo di Cuneo

Malato Ospedale
Foto Freepik

C'è bisogno al più presto di un donatore di midollo osseo per Riccardo, studente del Liceo Pellico-Peano di Cuneo.

La sua storia arriva direttamente dalla scuola: Riccardo ha 17 anni e fino a qualche giorno fa ha frequentato il liceo classico di Cuneo. Poi ha cominciato a stare poco bene e a sentire un forte senso di stanchezza.

Fin dai primi accertamenti la diagnosi è sembrata seria, per diventare ben presto un’atroce verità: mielodisplasia, ovvero una forma di leucemia che ha comportato l’immediato ricovero in isolamento presso l’ospedale Regina Margherita di Torino.

Accudito dall’équipe medica del reparto di oncoematologia e con la costante presenza dei suoi genitori, Riccardo sta affrontando con grande coraggio questo momento. Ma dovrà esser sottoposto a trapianto di cellule staminali ematopoietiche e per questo ha bisogno di un donatore.

In accordo con lui e con chi gli è vicino, la sua scuola rivolge un appello a tutti coloro che possono dare una mano perché si trovi presto un donatore di midollo osseo compatibile.

Servono persone in buona salute e di età compresa tra i 18 e 35 anni, disponibili a intraprendere il percorso per la tipizzazione e l’iscrizione al registro dei donatori di midollo osseo. Maggiori informazioni si possono avere sulla piattaforma associativa https://www.donatoriadmo.org/ o presso i servizi di immunoematologia e trasfusionale degli ospedali.

Questo messaggio è per Riccardo e per tutti quelli che come lui sono in attesa di trapianto e di poter vincere la malattia.