Se due case a Boschetti finiscono a mollo

Due case, nella frazione Boschetti di Fossano, rischiano di finire “a mollo” quando la pioggia è intensa. Motivo: il rio che raccoglie l’acqua proveniente dalla scarpata sovrastante la convoglia in un canale interrato di piccolo diametro, che si intasa facilmente. I residenti sono ormai pronti a fronteggiare, con delle barriere da collocare ad hoc, le “bombe d’acqua” che si abbattono sempre più spesso anche nel territorio fossanese, a causa della tropicalizzazione del clima; ma si tratta ovviamente di una soluzione-tampone.

Il problema degli allagamenti, per i civici 28 e 32, si è ripresentato in queste ultime settimane, quando le precipitazioni sono state forti; ma risale al luglio del 2022. “La prima volta - spiega una delle residenti - è successo di notte, e ci siamo trovati la casa allagata. Ora, quando sono previste precipitazioni intense, dobbiamo preoccuparci di essere a casa, per affrontare eventuali esondazioni”. Con l’acqua il rio, che scorre vicino alla strada principale della frazione, trascina pietre e fango.

Articolo completo su "la Fedeltà" in edicola