Ora Egea attende ok del tribunale

Egea

Egea conferma, con una nota, l’accordo con i propri creditori: “Nella giornata del 12 aprile – si legge –, si è conclusa la procedura di adesione delle banche e dei creditori finanziari del Gruppo alla proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti”. Il passo successivo, da effettuare la prossima settimana, consiste nel “presentare, al competente Tribunale di Torino, istanza di omologa degli accordi di ristrutturazione”.  Se dal tribunale arriverà parere positivo, il salvataggio di Egea proseguirà con il coinvolgimento di Iren: il colosso torinese diventerà socio di maggioranza del Gruppo albese, di fatto acquisendolo.