Aria di rinnovamento nella lista di Sarcinelli

Accanto al sindaco uscente molti giovani volti nuovi

Villa Consiglio Sarcinelli Giuramento16
Il sindaco di Villafalletto Giuseppe Sarcinelli

Una lista quasi completamente rinnovata quella che appoggerà la candidatura a sindaco di Villafalletto di Giuseppe Sarcinelli. Accanto al sindaco uscente, che sarebbe al terzo mandato, ci sono Bruno Tible, che con Sarcinelli ha già amministrato per due mandati e con il quale ha condiviso per cinque anni anche i banchi dell’opposizione, l’attuale vicesindaco Fabio Rosso e Stefano Mondino. Per il resto si tratta di nuove energie che si affacciano per la prima volta alla vita amministrativa. Fabrizio Bollati è un autotrasportatore residente in frazione Termine; c’è poi Giulia Cravero, educatrice al baby parking, impegnata nella comunicazione istituzionale del Comune di Villafalletto da dieci anni nelle vesti di direttore responsabile del giornale comunale. Andrea Deiala è un libero professionista molto impegnato nel campo del volontariato operativo; Giulia Demaria, insegnante, è una triatleta di alto livello; Gabriele Gastaldi un falegname di Monsola; Stefania Perotti opera nel settore del turismo, e Bianca Sabrina Salvai è il medico che sta svolgendo il proprio servizio come reggente a Villafalletto e Vottignasco. Tra i candidati figurano sia residenti nel concentrico che nelle frazioni: Bollati e Mondino a Termine, Gastaldi a Monsola e Tible ha vissuto per lungo tempo a Gerbola.
“La composizione della lista esalta il cambio generazionale necessario per poter meglio declinare le modernità e le novità tecnologiche della Pubblica amministrazione - spiega Giuseppe Sarcinelli -. Amministrare un Comune è un’attività sempre più complessa e gravosa e servono persone giovani che mettano le loro competenze al servizio della comunità. Lavoreremo insieme per formare un gruppo che possa continuare questa missione”.