Giornata di festa e fraternità per i sacerdoti della diocesi

Riuniti a Cussanio per celebrare gli anniversari di ordinazione

Preti Anniversari Ordinazione
Sacerdoti al santuario di Cussanio celebrano gli anniversari di ordinazione sacerdotale

“Celebrare la memoria della nostra ordinazione sacerdotale significa ringraziare Dio che continua ad accompagnarci e a sostenerci”. Con queste parole pronunciate durante l’omelia il vescovo Piero Delbosco ha offerto una chiave di lettura della giornata in cui i sacerdoti della diocesi di Cuneo-Fossano hanno festeggiato insieme gli anniversari più significativi di ordinazione sacerdotale.

Per questo incontro di festa e di fraternità oggi, 6 giugno, preti e diaconi si sono ritrovati a Cussanio e hanno concelebrato nel Santuario dedicato a Maria Madre della Provvidenza, patrona della diocesi. A presiedere l’eucarestia mons. Delbosco, affiancato dai due vescovi emeriti Giuseppe Cavallotto e Giuseppe Guerrini (per entrambi, 60 anni di messa) e dai due vicari Sebastiano Carlo Vallati e Flavio Luciano.

Nel commento della Lettera a Timoteo, il vescovo ha ripreso alcune parole che “ben si adattano al momento che celebriamo” e rappresentano una “chiave di revisione per il nostro ministero”: la centralità di Gesù, “è lui il nostro punto di riferimento”; la parola di Dio, “non possiamo addolcirla o addomesticarla”; “evitare tante inutili discussioni” e dare importanza all’ascolto delle persone; essere “degni del nostro ministero, senza vergognarsi di nulla”…

Infine, un riferimento al periodo di cambiamenti in diocesi, mentre sta prendendo forma e concretezza la riorganizzazione di parrocchie e zone pastorali, accompagnata da nuove nomine di parroci: “In questi mesi – ha concluso mons. Delbosco - ho sperimentato tanta disponibilità e sono riconoscente a tutti: al clero e alle comunità parrocchiali, pronte a ricevere i nuovi pastori e a ripensare il proprio modo di essere Chiesa”.

Qui trovate l’elenco di tutti i festeggiati, una trentina tra sacerdoti diocesani e religiosi.