Volontari raccolgono 3 kg di mozziconi

“Il cielo stellato sopra di me e la legge morale in me”, diceva Kant. Se vivesse oggi, il filosofo di  Königsberg dovrebbe integrare la più celebre delle sue affermazioni aggiungendo “I mozziconi sotto di me”. Non ci credete? Seguite in una “uscita” le volontarie e i volontari di “Plasticfree”.

Lo scorso 15 giugno, la sezione fossanese dell’associazione ha organizzato un evento dedicato alla raccolta dei mozziconi di sigaretta gettati a terra: e il “bottino” è stato molto generoso, tant’è che si è deciso di ridurre il percorso di pulizia rispetto a quanto si era stabilito. I volontari, che dal punto di ritrovo in piazza Dompè volevano raggiungere viale Regina Elena, hanno esaurito le due ore previste per l’evento raccogliendo mozziconi nella stessa piazza Dompè, su un lato di via Marconi e su un lato di via Roma fino al Palazzo comunale: è stato infatti sufficiente questo percorso, con guanti e sacchetti, perché si accumulassero 3 chilogrammi di mozziconi, a cui se ne aggiungono 7 di altri rifiuti, recuperati sempre dai volontari di Plasticfree.

Numeri che stupiscono, a maggior ragione se si considera come, soprattutto in via Roma, i cestini non solo siano numerosi, ma presentino sulla sommità uno spazio dedicato proprio ai mozziconi: evidentemente, prevale la pessima abitudine di gettare a terra il rifiuto. Per fortuna, se la maleducazione è diffusa, la sensibilità della gente verso i temi che riguardano l’ambiente si sta rafforzando: mentre donne e uomini di Plasticfree raccoglievano i rifiuti, non sono mancati incoraggiamenti e perfino applausi.

L’associazione, peraltro, è riuscita a “schierare” una quindicina di partecipanti sebbene si trattasse della prima iniziativa a Fossano. La volontà è di proporre nuovi appuntamenti di questo tipo, sempre in accordo con il Comune. Intanto, al Comune - in particolare all’ufficio Ambiente e al suo capo Flavio Bauducco - va il grazie di Plasticfree per “la disponibilità e collaborazione”.