Torna Castelli in Giallo, il festival di letteratura noir

La 5ª edizione venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 giugno

Castello Di Foglizzo
Castello di Foglizzo

Torna Castelli in Giallo, il festival di letteratura noir ospitato dalle più affascinanti dimore storiche piemontesi. L’evento, sostenuto dalla Regione Piemonte, è organizzato da Amici di Castelli Aperti, l’associazione che promuove l’omonima rassegna con l’apertura da aprile a ottobre di oltre ottanta dimore storiche sul territorio piemontese. Il programma prevede 3 incontri con alcuni dei migliori rappresentanti della narrativa gialla in Italia, dislocati in altrettante dimore storiche: il Castello Quattro Torri di Arignano, il castello di Monastero Bormida e il castello di Foglizzo.

Il Festival debutta venerdì 21 giugno alle 20,30 ad Arignano, nel suggestivo Castello Quattro Torri. Una dimora storica privata ancora poco conosciuta, che accoglierà Stefano Nazzi, il re della cronaca nera italiana, noto al pubblico soprattutto per essere l’ideatore e l’autore di Indagini, ai primi posti delle classifiche dei podcast, e di Altre indagini per «il Post». Nazzi presenterà il suo ultimo libro Canti di Guerra, pubblicato per Mondadori e ambientato nella Milano degli Anni Settanta.
Prima della presentazione gratuita, sarà possibile visitare il castello guidati dai proprietari. Al termine delle visite sarà servito un ricco aperitivo. (visita + aperitivo 25 euro).

photo credits Jan P. Soltan

Castelli in Giallo prosegue sabato 22 giugno a Monastero Bormida. Protagonista lo scrittore torinese Christian Frascella, che alle 19, nelle sale dell’imponente castello, presenterà "Non si uccide il primo che passa. L’estate rovente di Contrera", quinto episodio della serie del suo amatissimo ispettore Contrera, pubblicata da Einaudi.
Prima della presentazione gratuita, alle 18, si potrà scoprire il castello di Monastero Bormida tramite visite guidate del costo di 5 euro.
Dopo l’incontro con Christian Frascella, alle 2, è previsto un aperitivo aperto al pubblico del costo di 15 euro. Per coloro che prenoteranno la visita guidata e l’aperitivo il costo totale sarà di 18 euro.

Domenica 23 giugno la rassegna si concluderà a Foglizzo, presso il castello dei Biandrate. Alle 15, alle 16 e alle 17, il Teatro delle Dieci proporrà uno spettacolo itinerante nelle sale della dimora storica, dal titolo "Intrighi, delitti e veleni. Un giallo medievale" (ingresso 10 euro). Il pubblico verrà coinvolto nella risoluzione di un omicidio. Alle 18 invece, ospite del terzo e ultimo incontro del Festival sarà l’eporediese Francesca Mautino, che presenterà il suo esordio narrativo "Qualcuno che conoscevo".

Per tutti gli eventi la prenotazione è obbligatoria sul sito www.castelliaperti.it
Info: 339 2425021

Francesca Mautino Copia