Sapori e bellezza con la Tasta Genola

Sabato 22 giugno si parte dal laghetto di parco Donà

un gruppo di ragazze sorridenti con in mano un calice di vino
Immagine di repertorio

È il taglio del nastro dell’estate la Tasta Genola, passeggiata enogastronomica tra le cascine di Genola.
Si parte sabato 22 giugno a scaglioni tra le 19 e le 20,30 dal laghetto di parco Donà all’incrocio tra via Pirandello e via Pavese dove ci sarà la prima tappa con un bicchiere di spritz o un calice di prosecco abbinato al “cuoppo”, il classico cartoccio di fritti.
Il secondo punto di ristoro sarà a villa Davico dove sarà servita la giardiniera della tradizione accompagnata da un calice di vino. Si proseguirà poi in direzione cascina Daniele per brindare con un bicchiere di sangria. Succulenta la tappa a cascina Damiano, qui il piatto forte sarà la lasagna di mare a base di gamberi e zucchine, anche in questo caso con un calice di buon vino.
Si proseguirà poi verso cascina Gullino per una degustazione di formaggi del caseificio agricolo Gallina golosa di Vottignasco e, come sempre, un bicchiere di vino.
La conclusione sarà al palaquaquara dove si potranno gustare le polpette della nonna, un bicchiere di vino e il dolce e farsi poi trascinare nella festa che la Pro loco di Genola ha organizzato con il dj set e il servizio bar.