Catena di solidarietà per il nuovo pulmino elettrico di Svaf e Il ramo

Verrà presentato venerdì 28 giugno al centro diurno Santa Chiara

Svaf Il Ramo progetto pulmino elettrico
Mauro Capraro (Svaf) e Luca Miglietti (Il Ramo) presentano il progetto di pulmino elettrico con due utenti del servizio di trasporto

Da un paio d’anni guidano il pulmino de “Il ramo” per portare gli utenti al centro diurno di via Santa Chiara, così come a quello di Trinità o di Cussanio. Sono una quindicina di volontari dello Svaf, tutti anziani attivi che non si accontentano di godersi la pensione, ma che hanno scelto di dedicare una parte del loro tempo agli altri. Non paghi della loro attività, hanno promosso una raccolta fondi per acquistare un nuovo pulmino, in sostituzione di quello utilizzato fino ad ora che, con i suoi 300 mila km sul groppone, proprio non ce la fa più.

Il nuovo mezzo, ad alimentazione elettrica, verrà presentato venerdì 28 giugno (ore 14) al centro diurno di via Villafalletto, in un pomeriggio di festa che sarà anche occasione per ringraziare i benefattori che hanno contribuito al suo acquisto. 

Articolo completo sulla "Fedeltà" di mercoledì 26 giugno