Fossano, con “Piazze aperte” la Caritas promuove la comunità multiculturale

Si inizia mercoledì 3 luglio in piazza Rafaela con una mostra, la cena di quartiere e la proiezione del film "Tolo Tolo"

Caritas piazze aperte
Piazza Rafaela

Animare le piazze per riscoprirsi comunità. Anche (e soprattutto) dove questo collante sociale, fondamentale per il benessere di tutti, attraversa situazioni di crisi. È con questi propositi che la Caritas di Fossano ha ideato “Piazze aperte”, una rassegna di eventi multiculturali rivolti ad alcuni quartieri cittadini, con un occhio di riguardo ai giovani che li frequentano. Il primo appuntamento è previsto per mercoledì 3 luglio in piazza Rafaela. La serata inizierà alle 18, con una mostra “en plein air” a cura di Mohamed Ba, artista eclettico di origini senegalesi. La mostra “Africa diversamente”, è un viaggio atipico nell’Africa profonda, pre-coloniale, mortificata per secoli e i cui sistemi sociali, politici, religiosi non sono mai stati veramente messi in luce.

Negli spazi verdi adiacenti sarà inoltre possibile anche giocare a volley, calcio e ping-pong, grazie alla collaborazione di alcuni giovani volontari. Alle 19,30 tutti a tavola assieme per la “cena di quartiere”, in collaborazione con gli studenti e le studentesse della scuola per stranieri di Caritas Fossano, che offriranno un assaggio dei propri piatti tradizionali. Si tratterà di una cena condivisa: i partecipanti sono invitati ad organizzarsi portando cibo (e stoviglie!) da casa. Alle 21, in collaborazione con l’associazione Cine-dehors, verrà proiettato “Tolo Tolo”, commedia del 2020 di Checco Zalone. Tra gli attori coinvolti, anche Mohamed Ba, che introdurrà la proiezione. Per assistere alla proiezione, è consigliato munirsi di sedie e/o coperte. Verso le 23 la serata si concluderà con una pulizia collettiva della piazza.