Commenti

Italia anemica. E pensare che si sono 400 miliardi di liquidità nelle banche

I flussi migratori dividono i Paesi europei e mettono in allarme le opinioni pubbliche. Gli Stati erigono nuovi muri e tradiscono i trattati sottoscritti in sede comunitaria. Schengen e la libera circolazione dei cittadini messi in pericolo con i controlli alle frontiere imposti da Danimarca e Svezia

Dietro le proteste (ad alta voce) del premier italiano contro la Germania

L’era del grande sviluppo economico è alle spalle. Ora teniamo le posizioni: un 1% di Pil in più non deve essere visto come un mezzo fallimento, ma come un successo

Il salvataggio di Banca Marche, CariFerrara, CariChieti e Banca Etruria "è stato provvidenziale", afferma l'economista Leonardo Becchetti, "perché ha evitato che possessori di obbligazioni ordinarie e correntisti per la quota di deposito superiore ai 100mila euro fossero coinvolti". Gli errori di chi nelle banche ha venduto le obbligazioni subordinate e di chi le ha comprate senza diversificare i propri risparmi. "Nel nostro paese il livello di istruzione finanziaria è molto basso", aggiunge.

Nel tradimento della fiducia accordata a collaboratori risultati infedeli emerge tutta l'attualità e la persistenza della lotta perenne fra il bene e il male che può albergare anche all'interno della Mura vaticane, così come in qualunque luogo in cui operino uomini e donne.

I dati Istat parlano chiaro: un raddoppio nei primi dieci anni del terzo millennio. Sono gli "young-old people", molto attenti alle dimensioni corporea ed estetica. Fanno nuove amicizie, cercano relazioni, avventure ed emozioni. Inseguono modelli giovanili e cercano nuovi amori. Ma pesa anche l'incapacità di reggere il conflitto che viene immediatamente interpretato come la fine della relazione

Il Nobel per la pace conferito al Quartetto per il dialogo nazionale in Tunisia e l'annuncio della formazione di un governo di unità nazionale in Libia segnano un importante passo sulla sponda africana del Mediterraneo

Una Capitale ha bisogno disperato di una classe dirigente figlia della migliore politica, capace di interpretare un progetto di futuro e tanto altro ancora... E che ricordi sempre di avere una missione storica, quella di porta d'ingresso alla sede della cristianità. Ne va della faccia di tutti noi italiani, non solo dei romani

Agnese Landini, moglie del presidente del Consiglio Matteo Renzi e insegnante precaria, martedì 8 settembre è stata in coda per oltre dieci ore con altri precari in attesa dell’assegnazione di una cattedra...  Niente scorciatoie, nemmeno per la moglie di Cesare

Sono un fiume in marcia. Uomini, donne, bambini. Procedono verso Nord, in fuga dalla guerra che ha divorato la loro patria, concorrenti di una spaventosa lotteria in cui hanno sfidato una morte probabile per scampare a morte certa. Avanzano un passo alla volta, brandendo la bandiera azzurra e stellata dell’Europa Unita. Ci credono più loro di noi

Atene ha dovuto rinunciare ad alcune prerogative statali per ottenere gli ingenti aiuti europei così da rimettere in ordine il bilancio e provare a far ripartire l'economia. Ma lo stesso è accaduto per gli altri 18 Paesi dell'area euro. I valore dei trattati, gli impegni condivisi nell'Eurozona e un accidentato percorso comune dal sapore "federale"

Non dovremmo essere più lungimiranti e soprattutto accogliere il principio di realtà che contraddice ogni fumisteria? E nel caso specifico, riconoscere definitivamente il ruolo "pubblico" delle scuole paritarie anche sotto il profilo dell’esenzione dalla tassazione locale? Il Governo si muove per un chiarimento normativo

Francesco sottolinea l'urgenza di un cambiamento perché, dice "il tempo sembra sia giunto al termine". Questo sistema non regge più e ci sono cose che non vanno nel pianeta: contadini senza terra, famiglie senza casa, lavoratori senza diritti, persone ferite nella loro dignità, bambini sfruttati, guerre insensate, violenze fratricide

Il voto - che resta la massima espressione democratica di una nazione moderna - ha offerto un responso sul quale è almeno lecito avanzare dei dubbi: cosa vogliono davvero i greci per il loro futuro? Quali sono i grandi progetti per il futuro del Paese del governo di estrema sinistra-estrema destra guidato da Alexis Tsipras? Col fiato sospeso si torna a negoziare in Europa

Guai ad attizzare le paure della gente, magari invitando anche gli italiani a ritirare i propri soldi dai bancomat. Una tattica elettoralistica che porta frutti nell'immediato, così come ha portato frutti - la vittoria elettorale - a Syriza e ad Alexis Tsipras l'aver promesso tutto a tutti. Già, ma ora chi paga il conto? I più deboli, i più poveri. Teniamoci stretto l'euro. Con tutti i suoi vantaggi

Il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo: "Le famiglie di oggi, tutte bisognose di misericordia, cominciando da quelle più sofferenti". Affrontati i temi più delicati: dalla "nullità" del vincolo ai divorziati risposati, alle unioni fra omosessuali. La proposta di "istituire nelle diocesi un servizio stabile di consulenza". Il ruolo delle donne nella formazione dei sacerdoti

I dati sull'astensionismo (al voto solo il 52,2% degli aventi diritto) è un forte segnale di disagio e di malessere che le forze politiche sembrano voler sottovalutare. Se si restringe la base elettorale, si rattrappisce anche la democrazia...

Torniamo al buonsenso, torniamo ad un lavoro che non schiacci l’uomo o lo respinga dal consorzio umano, ma che sia libero, creativo, partecipativo e solidale. Sostenere che è utopia, è voler negare la possibilità di cambiare le cose come stanno: fa comodo ad alcuni, potenti e influenti. A chi lavora con il denaro per il denaro...

Finalmente il Pil italiano torna a crescere dello 0,3% nel primo trimestre 2015. E tornano anche i consumi interni...

Sabato 18 aprile l'udienza del Presidente della Repubblica in Vaticano. L’invocazione di Papa Francesco: “Dio protegga l’Italia ed ogni suo abitante”.

Un recente studio di Goldman Sachs sulle previsioni di crescita di lungo termine dell'Africa Subsahariana stima un aumento annuo medio del Pil del 5% per i prossimi 10 anni. Nel frattempo, nella stragrande maggioranza dei Paesi africani vi è una fioritura di associazioni, gruppi e movimenti, molti dei quali d'ispirazione cristiana

Abbiamo dalla nostra parte tre assi insperati da giocare: l’indebolimento dell’euro rispetto al dollaro, che dà più competitività alle nostre merci in giro per il mondo; lo straordinario calo del prezzo degli idrocarburi; un costo del denaro mai così basso (a tutto vantaggio degli interessi sul nostro debito pubblico). Ci manca solo un po’ di fiducia…

Il Presidente della Repubblica nel suo discorso di fine anno rende omaggio ad italiani “esemplari”. È singolare il fatto che su quattro nomi citati da Napolitano, tre si declinano al femminile: Fabiola Gianotti, direttore generale del Cern di Ginevra, l’astronauta Samantha Cristoforetti, e Serena Petricciuolo, ufficiale medico della Marina