Fossano
stampa

L’illuminazione pubblica passa "chiavi in mano" ad Ardea

Il nuovo concessionario è entrato in servizio il 1° gennaio. Avrà 540 giorni di tempo per sostituire 4.270 punti luce in città e frazioni

Parole chiave: illuminazione pubblica (12), ardea (5), egea (6)
L’illuminazione pubblica passa "chiavi in mano" ad Ardea

C’è un nuovo gestore dell’illuminazione pubblica a Fossano. È la società Ardea di Alba e ha preso servizio dal 1° gennaio. È stata scelta dal Comune di Fossano - tramite gara in project financing - e si occuperà per i prossimi 20 anni della gestione del servizio in città e frazioni, in cambio di un canone annuo iniziale di 705.260 euro, per un esborso complessivo che, al termine della concessione, ammonterà a poco più di 14 milioni di euro. A fronte di questa somma, Ardea pagherà le «bollette», si farà carico delle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria e investirà 3 milioni e 318 mila euro (Iva esclusa) per la sostituzione degli impianti esistenti.

Nell’arco di 540 giorni - il tempo massimo dei lavori fissato dal contratto - verranno sostituiti 4.270 punti luce con nuove lampade a led, 807 pali di sostegno, si porrà mano ai cavidotti per 14 mila 200 metri e agli impianti interrati per 11 mila 500 metri. Inoltre, verranno rivisti 193 quadri elettrici che saranno dotati di un sistema di telecontrollo a distanza per monitorare i guasti e regolare la luminosità. 

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 9 gennaio

L’illuminazione pubblica passa "chiavi in mano" ad Ardea
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento