I Progetti
stampa

Cinema, aiutami tu!

La pellicola come abile strumento di spiegazione della nostra “Fabbrica delle notizie”

Progetto 3

Può una sequenza di immagini descrivere un’ intera attività scolastica? Possono, delle semplici voci, raccontare la storia di un giornalino? La risposta è ovvia, se ci sono gli studenti del “Machiavelli”.
Settimane trascorse per un’idea innovativa, giornate intere per scrivere un articolo, ore spese a trovare la giusta chiusura per un complicato enunciato, minuti passati a riflettere sul sostantivo più appropriato. E’ anche questa “La Macchia”, il periodico dell’Istituto e la voce di noi giovani di Pioltello, che da anni ormai costituisce una certezza per i liceali.
Uno dei lavori più complessi è stato riportare all’interno di un unico video, il significato del lavoro di un giornalino. Cinque redattori si sono impegnati per compiere questa impresa: Andrea Baraldi, Marco Gui, Giovanni Mistretta, Lorenzo Morelli e Matteo Priore, team nato dalla collaborazione delle varie classi.
Il modello da seguire per il filmato perfetto è costituito da una sequenza di personaggi che hanno segnato il gazzettino. Dalla preside dell’Istituto al capo redattore, dall’effimero scrittore all’ abituale fruitore, dalla professoressa amante di articoli alla giornalista esperta della struttura di essi. Illuminanti sono state le frasi forgiate dai protagonisti del cortometraggio, hanno riassunto in pochi concetti la fatica e la passione verso la parola e chi la usa correttamente. Sono riusciti a rendere possibile un lavoro che pareva totalmente irrealizzabile. L’esperienza degli “attori” e di chi abilmente li aiuta ha saputo trasformare minuti di video, in descrizione di una meravigliosa attività che da tutti i soggetti intervistati è stata vivamente consigliata.

Cinema, aiutami tu!
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento