Piccoli comuni
stampa

Il sindaco di Salmour rinuncia a due mensilità per coprire le spese della “security”

2.323 euro destinati alla Pro loco locale per le spese sulla sicurezza sostenute durante la festa patronale

Il sindaco di Salmour rinuncia a due mensilità  per coprire le spese della “security”

Il sindaco Gianfranco Sineo rinuncia  a due mensilità (pari a 2.323 euro) per sostenere le spese previste dalla normativa sulla “security” che sono gravate sulla  Pro loco locale.

Ogni anno il primo cittadino devolve una parte dell’indennizzo per iniziative locali. Quest’anno la scelta è caduta sull’associazione che da anni contribuisce ad animare il paese con feste e ricchi calendari. 

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 10 ottobre

Il sindaco di Salmour rinuncia a due mensilità per coprire le spese della “security”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento