Le parole per dirlo
stampa

28.01.2015

 “Se cambiate il vostro modo di pensare potete cambiare la vostra vita” (W. James, psicologo e filosofo, 1842-1910)

Sarebbe esagerato credere che la vita vada come la pensiamo. No di certo. La vita ha regole e dinamismi che vanno oltre i nostri pensieri, le nostre aspettative, i nostri sogni. Ne facciamo esperienza tutti i giorni: desidero il sole ed invece piove, pensavo di fare una bella passeggiata ed invece sto barricati in casa, avevo voglia di vederti ed invece un imprevisto me lo vieta. Altrettanto esagerato sarebbe credere che la vita sia come noi la pensiamo. No di certo: posso anche essere ottimista, ma non posso negare che esistono stragi e violenze nel mondo; posso anche pensare in modo positivo ma non posso negare che esistono al mondo persone disoneste, violente, in malafede. In una parola: la vita ha una sua durezza, una sua oggettività, una sua vastità che va oltre il mio stesso pensiero e il mio stesso desiderio.
Ma resta vero che il mio modo di pensare può cambiare la mia vita e anche quella degli altri. Se io penso che tu ce l’abbia con me ti guardo con sospetto, se posso evito di incontrarti e se ti incontro sto sulle mie o ti aggredisco. Diverso è il modo di incontrarti se penso che tu mi sei amico e mi stimi: ti incontro volentieri, ti vengo incontro sorridente, ho voglia di vederti. La stessa cosa vale per il modo con cui penso la vita: se credo sia una maledizione, ogni giorno inizio triste la giornata. Se penso che la vita sia la mia fortuna inizio la giornata con un altro spirito.
Forse sta qui una buona opportunità per dire la bellezza della fede cristiana. Il credente pensa la vita in modo diverso, guarda la vita con una prospettiva diversa. Sa che non siamo su questa terra per caso, ma come invitati. Sa che la vita non finisce in una tomba, ma in una festa. Sa che non siamo da soli a reggere i nostri guai, ma siamo sorretti, guidati, accompagnati da Dio. Sa che gli altri non sono nemici, né intrusi, né estranei, ma fratelli. Sa che la vita non è guidata dal destino neutro (o, addirittura, crudele), ma da un Padre affettuoso.
In questa luce essere credente cambia il nostro modo di pensare la vita e, di conseguenza, cambia la nostra vita.

Forse ti può interessare anche:

28.01.2015
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento