Vita ecclesiale
stampa

Giornata del malato, celebrazioni a Fossano

È l’11 febbraio, il giorno in cui si fa memoria della Madonna di Lourdes. Le iniziative a cura dell’Unitalsi: messa in Cattedrale e processione serale

Parole chiave: giornata del malato (5), lourdes (4), unitalsi (7)
Giornata del malato, celebrazioni a Fossano

Lunedì11 febbraio la Chiesa celebra la memoria della Madonna di Lourdes alla quale San Giovanni Paolo II volle associare la Giornata mondiale del malato. In questa giornata, come da tradizione, l’Unitalsi di Fossano, che ogni anno si reca a Lourdes per accompagnare pellegrini e ammalati, propone a tutta la cittadinanza di ricordare la festività, con le seguenti celebrazioni: ore 14,30 recita del rosario in Cattedrale; ore 15 messa; ore 20,30 processione per le vie cittadine con partenza dalla Cattedrale e conclusione nella chiesa di San Filippo. L’Unitalsi invita a pregare e a ringraziare insieme la Madonna.

Ogni anno Lourdes è meta incessante di ammalati che invocano protezione e conforto. La grotta in mezzo ai Pirenei francesi ricorda le apparizioni mariane più famose della storia, riconosciute ufficialmente dalla Chiesa. La Vergine apparve a Bernadette per ben diciotto volte in una grotta, lungo il fiume Gave. Le parlò nel dialetto locale, le indicò il punto in cui scavare con le mani per trovare la sorgente d’acqua, al contatto con la quale sarebbero scaturiti molti miracoli. Tutto ebbe inizio giovedì 11 febbraio 1858, quando Bernadette si recò a raccogliere legna secca nel greto del fiume Gave, insieme ad una sorella e ad una loro amica. Un rumore che proveniva dal cespuglio che si trovava nella grotta attirò la ragazzina alla quale apparve la Vergine presentandosi come Immacolata Concezione confermando quindi il dogma del concepimento immacolato di Maria promulgato da Papa Pio IX l’8 dicembre 1854, quattro anni prima. La Madonna a Lourdes lasciò il dono dell’acqua miracolosa. Non parlò, però, dei malati fisici, bensì dei malati nell’anima e per essi Bernadette diede la sua giovane vita. Il peccato è il principale nemico dell’uomo, quello che corrompe e allontana da Dio sia spiritualmente che fisicamente. Le apparizioni di Lourdes vennero ufficialmente riconosciute dal vescovo di Tarbes il 18 febbraio del 1862. Ben presto fu eretta una grande chiesa così come la Vergine aveva richiesto. Lourdes divenne subito il più celebre dei luoghi mariani. Un ufficio speciale, le Bureau Médical, fu incaricato di vagliare scientificamente le guarigioni che iniziarono a verificarsi immediatamente. Di miracoli finora ne sono stati riconosciuti una settantina, ma di fatto sono molti di più. Ancora più numerose sono le conversioni.

Approfondimenti: il messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale del malato

Giornata del malato, celebrazioni a Fossano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento