Vita ecclesiale
stampa

Giovani pellegrini dalla Sindone a Roma, per incontrare Papa Francesco

Alle 18 messa a Valdocco (Torino) con i vescovi del Piemonte, poi la venerazione della Sindone; nella notte il viaggio verso Roma per la due giorni con Papa Francesco

Parole chiave: giovani (69), papa francesco (137), sindone (7), per mille strade (4), sinodo (22)
Giovani pellegrini dalla Sindone a Roma, per incontrare Papa Francesco

Nella giornata di oggi (venerdì 10 agosto) circa duemila giovani, partiti da ogni angolo del Piemonte e della Valle d’Aosta, sono arrivati a Torino per vivere insieme una delle prime e più importanti esperienze di Chiesa a dimensione regionale. Tra questi ci sono anche una cinquantina di fossanesi.  La Chiesa italiana, per questo incontro nazionale dei giovani in vista del sinodo dei Vescovi di ottobre che avrà al centro proprio i giovani, ha chiesto di individuare un “segno”, una icona per caratterizzare il pellegrinaggio giovanile di ogni regione: per il Piemonte e la Valle d’Aosta non poteva che essere la “Sindone”. “La Sindone – ha ricordato Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino – ci richiama all’amore più grande che Gesù ha avuto verso di noi offrendo la sua vita”.  L’immagine del sacro Lino è inserita in un cofanetto offerto a tutti i giovani che si recano a Roma. Perché come ha sottolineato ancora Nosiglia “non è oggetto di fede, ma aiuta la fede a contemplare e vedere concretamente quanto Gesù il figlio di Dio ha sofferto per noi”.

Il cuore del raduno regionale è Valdocco, a Torino; qui oggi alle 18, nella Basilica di Maria Ausiliatrice, la solenne concelebrazione eucaristica con i vescovi di Piemonte e Valle d’Aosta introduce nel vivo del pellegrinaggio alla Sindone, che inizia dopo cena, alle 21. Il percorso di venerazione parte da Palazzo Reale con la proiezione di un video di pre-lettura della Sindone e conduce i giovani in Cattedrale dove possono venerare ad una distanza molto ravvicinata il sacro Telo, sulle orme del discepolo amato, icona del Sinodo dei Giovani. Subito dopo partono in autobus per Roma, per partecipare, con 50.000 giovani italiani, al doppio incontro con Papa Francesco, al Circo Massimo, sabato 11 agosto e in piazza San Pietro domenica 12 agosto.

 

L’incontro con il Papa l’11 e il 12 agosto

Il programma della due giorni è molto denso, a partire dall’appuntamento al Circo Massimo sabato 11 agosto dove dalle 16,30 ci sarà uno spazio di benvenuto per i pellegrini che entreranno nell’area e un tempo dedicato alla condivisione di storie di vita: ad animare questo momento sarà la musica dei The Sun. Alle 18,30 arriverà Papa Francesco che saluterà tutti i giovani passando all’interno del Circo Massimo. Poi salirà sul palco e dialogherà con alcuni giovani che gli consegneranno le istanze della loro generazione. Il tempo col Papa si chiuderà con una breve veglia di preghiera al tramonto. Dopo una pausa per la cena, inizierà un concerto con grandi artisti italiani, un paio d’ore di festa e divertimento per tutti.

E da mezzanotte, al via la notte bianca: verranno aperte le chiese di Roma tra il Circo Massimo e San Pietro dove ci si potrà fermare per la preghiera, le confessioni, per ascoltare delle testimonianze... Alle 9,30 di domenica 12 agosto, tutti in piazza San Pietro per concludere questi due giorni con la messa presieduta dal Papa e l’Angelus.

Giovani pellegrini dalla Sindone a Roma, per incontrare Papa Francesco
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento