Crf-H1-M-728x90 OK

Da Capoverde a Sant’Albano per imparare l’arte dell’apicoltura

Due capoverdiani sono ospitati per tre mesi nell'azienda di Antonio Mellano

Benjamine e Joao sono due ragazzi di Santa Cruz dell’isola di Santiago nel creolo capoverdiano che per tre mesi vivranno a Sant’Albano ospiti di Antonio Mellano, titolare dell’azienda di apicultura in via Mondovì ai Dalmazzi. Il loro arrivo - avvenuto lunedì 27 maggio - è funzionale a un progetto studiato tra il governatore di Capoverde e l’associazione “Vercellesi... verso Santa Cruz”, che ha come presidente Germana Vercellino, in collaborazione con padre Ottavio per sviluppare l’apicoltura a Capoverde, in particolare a Santiago.
In questi tre mesi Benjamine e Joao seguiranno un percorso di formazione sul campo per apprendere tutto ciò che è necessario fare durante il ciclo produttivo delle api. Tutor del progetto sono tre aziende: Antonio Mellano oltre a ospitarli li seguirà nella fase dell’impollinazione e produzione del miele, nell’azienda di Carlo Olivero di Cuneo laureato in Scienze agrarie seguiranno la fase della produzione dei nuclei e allevamento dell’ape regina e infine con Giuseppe Vaschetto di Pogliola impareranno a maneggiare i telaini e approfondiranno la fase della produzione del miele.
Sono due ragazzi stupendi - affermano unanimi Mellano, Olivero e Vaschetto -. Con tanta voglia di lavorare e imparare per dare vita a una nuova economia nel loro Paese che darà lavoro alla loro famiglia e ad altri capoverdiani”.

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 12 giugno