Home Rubriche La santità della porta accanto

La santità della porta accanto

Crf-H1-M-728x90 OK
La Confraternita dello Spirito Santo a Levaldigi

Ghignetti, l’esattissima pratica delle piccole cose – 3ª parte

È una vita intensa, quella di Francesco Ghignetti, in perenne tensione verso la santità, scandita dalla preghiera che non si limita a quella prescritta dalla Regola, dato che mamma lo ha abituato fin da piccolo...
La Confraternita dello Spirito Santo a Levaldigi

Un levaldigese tra gli oblati a Pinerolo – 2ª parte

Francesco Ghignetti dove passa lascia il segno ed anche nel nuovo ambiente “era voce comune esser egli un perfetto seminarista”. E anche brillante, visto che a fine gennaio 1844 i superiori e il clero della diocesi dimostrano...
La Confraternita dello Spirito Santo a Levaldigi

Il San Luigi di Levaldigi – 1ª parte

“Ghignetti, chi?”, dicono oggi a Levaldigi, segno inequivocabile che il tempo ha davvero cancellato ogni ricordo e che la famiglia si è completamente estinta. A Cervere, almeno, questo nome dovrebbe aver lasciato qualche traccia...
La scultura dell’artista Elena Sellerio che Centallo ha dedicato a padre Benigno, nei pressi dell’antico convento francescano in cui ha abitato

Le meraviglie operate a Centallo da padre Benigno (2ª parte)

Se è vero, come già scritto nel precedente articolo, che l’attività taumaturgica del padre Benigno Dalmazzo raggiunge l’apice nel 1733, quand’egli si trova nel convento degli Angeli di Cuneo, è altrettanto vero che però tutto...

A Centallo il “frate che guariva” (1ª parte)

Per le strade di Centallo ha passeggiato un santo autentico, di cui nel 1881 sono state riconosciute le virtù eroiche e di conseguenza è stato dichiarato venerabile: a Dio piacendo, dunque, mancherebbe soltanto la...
suor Miriam Dalmazzo

Le due suor Miriam (2ª parte)

Centallo, negli anni immediatamente successivi alla morte di suor Miriam Seita, assiste ad una eccezionale fioritura di vocazioni religiose, molte delle quali proprio tra le Giuseppine. Tra queste, anche Concetta Dalmazzo: nata a Centallo...
suor Miriam Seita

Le due suor Miriam (1ª parte)

“Suor Miriam Seita, l’angelo custode del nostro oratorio, rimane ben nitida nella sua personcina delicata, minuta, taciturna”: così ancora si ricorda la suora della congregazione di San Giuseppe, morta tra le macerie dell’orfanotrofio centallese...
Il cardinal Michele Pellegrino a A Radio Vaticana

La fatica e la sofferenza del “Camminare insieme” – 3ª parte

“Manifesto” di Pellegrino-vescovo e suo programma episcopale è la sua lettera pastorale “Camminare insieme” del 1971, in cui aiuta la sua diocesi a riscoprire la missione evangelizzatrice nei valori cristiani di “povertà, fraternità, libertà”...
Michele Pellegrino cardinale e arcivescovo di Torino

Pellegrino dei poveri e degli ultimi – 2ª parte

Michele Pellegrino ha fama, secondo don Damilano di “professore preciso e deciso, severo e austero”, ma puntualizzava don Giorgio Martina, “se soprattutto nei primi anni il suo atteggiamento sorprendeva per il rigore e la severità, era...
Il cardinal Michele Pellegrino

Il bambino di Roata che diventò Cardinale – 1ª parte

Della sua infanzia raccontava (la testimonianza è di Camilla Bonardi) di essere alla nascita di costituzione tanto gracile e di salute così cagionevole che le donne di Roata Chiusani gli pronosticavano una vita breve,...